Ecco alcune notizie interessanti dal mondo HR, tratte dai quotidiani online ed offline della scorsa settimana. 
Welfare
qual è il segreto del nuovo Energy Hub di generali all’interno della torre Hadid? Il focus sul benessere dei dipendenti. I tremila addetti milanesi hanno infatti a disposizione una caffetteria incentrata sull’alimentazione sana e bilanciata, una palestra, e addirittura un simulatore di formula uno, oltre che delle forme contrattuali che prevedono smart working e flessibilità. (La Repubblica Affari&Finanza 17/02)
Lavorare in Inghilterra? Sempre più difficile.
Londra ha dichiarato che concederà visti solo ai lavoratori “highly skilled”, soprattutto in settori legati alla scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Si istituirà un sistema a punti simile a quello australiano, e verrà anche richiesta una buona conoscenza della lingua inglese. (Sole 24 ore 20/02)
Manager Italiani all’estero.
Il country manager di wpp Italia dichiara in un’intervista che i nostri manager sono particolarmente apprezzati all’estero. Perché? Grazie allo spirito italiano, che coniuga l’anima della vecchia generazione imprenditoriale con quella dei giovani proiettati verso l’industria 4.0. (correre della sera – l’economia, 17/02)
Formazione.
sembra che le aziende nei prossimi anni avranno a disposizione macchinari all’avanguardia, ma senza personale in grado di operarle. Emerge infatti da un’analisi su un campione di imprese lombarde che gli investimenti si concentrano sulla sostituzione dei macchinari molto più che su investimenti immateriali come la formazione, a cui viene destinato solo il 13%. (correre della sera – l’economia, 17/02)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.